Attribuzione numero civico
La numerazione civica è costituita dai numeri che contraddistinguono gli accessi esterni, cioè quelli che dall'area di circolazione immettono, direttamente o indirettamente, alle unità ecografiche semplici (abitazioni, esercizi di attività professionali, commerciali e simili, uffici, ecc.). Direttamente quando l'accesso all'unità ecografia semplice si apre sull'area di circolazione; indirettamente quando si apre invece su cortili o corti.
Ogni area di circolazione deve avere una propria numerazione civica che deve essere ordinata secondo la successione naturale dei numeri (progressione numerica).
La numerazione civica deve essere applicata a tutti gli accessi esterni ( se secondari solo nel caso in cui questi affaccino direttamente su un'area di circolazione) che immettono in abitazioni, esercizi, garage, cantine, depositi, magazzini, cabine Enel o altri manufatti di servizio, ecc. non escluse le grotte, le baracche e simili adibite ad abitazioni.
Ufficio di riferimento
Servizi Demografici
Compilare il modulo allegato
Modello A_1166: formato PDF 
in fase di aggiornamento